• it

Il sistema immunitario

IL SISTEMA IMMUNITARIO

LA FORZA DEL NOSTRO INTESTINO

 

L’intestino tenue è lungo 4-5 metri con una superficie di circa 300mq (come un campo da tennis). Questa enorme superficie, sempre in costante rapporto con l’ambiente esterno, è il principale punto di contatto fra sostanze self e non self (ingerite con il cibo).

L’intestino è quindi l’area più estesa dell’organismo sottoposta a costante stimolo antigenico ed è il fronte immunitario più importante dell’organismo dal momento che produce il 60-70% delle cellule responsabili della risposta immunitaria.

Il sistema immunitario intestinale è mediato dal tessuto linfoide associato alla mucosa intestinale che presenta diverse strutture in forma nodulare, le Placche di Peyer, formate da follicoli ciascuno costituito da un centro germinativo di Linfociti B circondato da Linfociti T.

IL RUOLO DI UN LATTOBACILLO IMMUNOBIOTICO

 

Il Lattobacillo Immunobiotico è un microorganismo vivo o non vitale con la particolare capacità di modulare le risposte immunitarie che hanno sede nella mucosa intestinale.

In particolare Immuno LP20 (Lactobacillum Plantarum L-137 Tindalizzato) è ottenuto dalla devitalizzazione, ottenuta con un processo termico, del batterio Lactobacillum Plantarum, un microorganismo non patogeno ed e’ stato dimostrato, sia a livello sperimentale che clinico, che i frammenti di questo lattobacillo sono in grado di stimolare il sistema immunitario. 

LATTOBACILLO IMMUNOBIOTICO: PREVENZIONE DELLE INFEZIONI DELLE VIE AEREE

 

Alcuni studi clinici hanno dimostrato che l’assunzione giornaliera di un Lattobacillo ad azione immunobiotica come Immuno-LP20 è in grado di potenziare l’immunità acquisita con un minore rischio di sviluppo di malattie infettive.

In particolare uno studio clinico in doppio cieco ha dimostrato che l’assunzione giornaliera di Immuno-LP20 riduce, in modo significativo, l’incidenza delle infezioni a carico del tratto respiratorio superiore e quindi può essere utile per prevenire tali patologie nei soggetti sani.

DIFESE IMMUNITARIE: IL RUOLO DELLE VITAMINE C e D

 

E’ ormai evidente il ruolo primario di queste due vitamine nei processi immunitari. In base a studi recenti adeguati livelli di Vitamina D3 (50mcg al giorno) sono essenziali per il buon funzionamento del sistema immunitario.

Una review presentata recentemente ha dimostrato significative riduzioni del rischio in corso di infezioni dell’apparato respiratorio con una adeguata implementazione di vitamina C.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi